NOTIZIEPILLOLE FISCALI

Riforma fiscale e . . .

Francesco Paolo CIRILLO
Dottore Commercialista
Revisore Legale
Mediatore Abilitato

Pillola fiscale n. 9 del 14-10-2021

RIFORMA FISCALE E …

Come già riscontrato nell’ambito delle Pillole Fiscali elaborate dallo Studio e precisamente nella n. 10/21 del 24/11/2021, si è espresso il concetto della nuova stretta al mezzo contante a partire dal 01 gennaio 2022 che sarà di soli euro Mille/00.

Di seguito si focalizza nuovamente quanto già detto e cioè:

“Vi sarà una nuova limitazione del contante, la tracciabilità, quale mezzo di pagamento scenderà da Duemila ad Euro Mille; il limite già era stato ridotto nel tempo; inoltre in estate è stato richiesto alla Commissione Europea di eliminare dalla circolazione monetaria la banconota da Euro 500,00 (quella famigerata di colore viola), analogamente la richiesta è stata anche inoltrata da altre nazioni facenti parte dell’Unione europea, con la richiesta unanime di mettere fuori mercato questo taglio di banconota Europea.

Ormai già dal Gennaio 2002 vi è stato un divieto di circolazione del contante con vari paletti, vi sono state diverse oscillazioni, per citarne qualcuna dal 2008 il limite è stato di € 12.500,00, ma il 06/12/2011 il limite era sceso ad € 1.000,00 poi in risalita fino ai giorni nostri, sembra quasi una oscillazione di un titolo quotato in borsa; questo abbassamento della circolazione del denaro contante permetterà sempre all’Agenzia delle Entrate di poter attivare ulteriori accertamenti tributari sui conti correnti, verificando ovviamente solo ed unicamente i versamenti effettuati, ma mai i prelievi di denaro contante, sia a sportello bancario che ad un ATM.

Bisognerà avere una massima attenzione quando si faranno dei versamenti sul conto corrente, tenendo sempre presente la tracciabilità di origine del versamento effettuato.”

Quindi attenzione alle movimentazioni attive e passive afferenti il contante dal 2022.

Mi è gradita l’occasione di poter nuovamente inviare voti augurali per queste festività di salute e serenità per il Nuovo Anno oramai alle porte.

Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button