medicoTV

Fatture elettroniche: quando rilasciarle

In questa puntata di Pillole Fiscali, l’esperto commercialista e professore universitario Francesco Paolo Cirillo, Consulente dell’Ordine dei Medici di Napoli e di tante sigle sindacali, FIMMG Napoli, Fimp, Cipe, Sumai, ecc. ai microfoni di webTV 1, ha fatto un pò di chiarezza sul rilascio delle fatture elettroniche, che per la maggior parte dei casi vedono esonerati i medici ed i farmacisti, ma che comunque vanno rilasciate in determinate circostanze.

Difatti, tutti coloro che inviano le fatture emesse al Sistema Tessera Sanitaria, ad oggi sono esentati dall’obbligo di emissione di fattura elettronica, come i Medici di Medicina Generale, i Pediatri di Famiglia, le Società Sanitarie in possesso di autorizzazione sindacale, così come per la liquidazione delle competenze mensili per i Medici Convenzionati con il Servizio Sanitario Nazionale (cedolino ASL), ai sensi del Decreto Ministeriale del 31/10/1974 – MEF e G.U. del 15/11/1974 e della recente risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 98/E.

Invece, per tutte le altre prestazioni professionali che danno luogo a fatturazione (ad esempio fatture emesse nei confronti di soggetti titolari di Partita Iva, strutture sanitarie e Pubblica Amministrazione), l’OBBLIGO di fatturazione elettronica invece permane.

Inoltre i contribuenti che applicano il Regime dei Minimi o quello Forfettario, non dovranno emettere fattura elettronica ma solo ricevere le stesse in formato elettronico, comunicando sempre il Codice Univoco SdI.

Tags
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close